Come Dematic sta
rispondendo a COVID-19

Aggiornato il 18 marzo 2020

Noi di Dematic stiamo monitorando attentamente la situazione del Coronavirus e seguendo i consigli delle autorità sanitarie globali per garantire ai nostri clienti e colleghi di restare al sicuro. Useremo le nostre risorse per assicurarci di fornirvi aggiornamenti su eventuali cambiamenti nei programmi di produzione, consegna o installazione.

Come sapete, il Coronavirus potrebbe avere un impatto negativo sulla supply chain in tutto il mondo. Ciò potrebbe avere ripercussioni anche sulle operazioni di Dematic o dei nostri fornitori.

È un momento molto incerto e non siamo in grado di prevedere in che modo l'esito del Coronavirus influenzerà pienamente il servizio, la produzione e i fornitori di terze parti.

Stiamo continuando a vedere quali contromisure sono state adottate da diversi governi per controllare la diffusione del virus. Inoltre, non è noto come questa epidemia avrà un impatto sull'economia mondiale o sulla nostra produzione e le nostre consegne, ma continueremo a lavorare per alleviare le preoccupazioni attraverso la nostra forte rete.

Per mitigare qualsiasi possibile impatto negativo per i nostri clienti, controlliamo costantemente la situazione all'interno della nostra organizzazione, con i nostri partner e nella nostra rete. Comprendiamo l'importanza di mantenere in funzione le attività dei nostri clienti per supportare la logistica di primaria necessità al pubblico. È una priorità per noi.

Se eventuali ritardi dovuti all'epidemia di Coronavirus dovessero diventare imminenti, informeremo tempestivamente i nostri clienti di tali impatti. Continua a controllare il sito per eventuali aggiornamenti.

Grazie per la tua comprensione e pazienza.